Eventi passati

STORIE D’ARGENTINA – RAVENNA

Osteria del Pancotto via Gambellara 73/a, Ravenna, Italia

Giovedì 25 maggio salperemo per la grande terra d’Argentina. Rivivremo l’epopea dei primi migranti italiani che hanno raggiunto quelle terre sconfinate, ascolteremo la storia degli ultimi battelli che navigavano nella rete di fiumi del Rio della Plata, ascolteremo le confessioni di una donna che trova nel tango il coraggio perduto, e poi storie di desaparecidos, l'ultima notte di Che Guevara, la guerra delle Malvinas e infine i due gol di Maradona all'Inghilterra nei mondiali dell'86. Due gol che sapevano di vendetta e libertà. Le storie d'Argentina hanno una “struggenza” che ci tocca nel profondo. Ci sono i sogni, l'ingegno, l'operosità e [...]

NELLE TERRE SELVAGGE – PORTO RECANATI

Ortopì via scossicci 36/b, porto recanati (mc), Italia

Venerdì 2 giugno, all'Ortopì di Porto Recanati, festeggiamo la festa della Repubblica con una narrazione sulle terre selvagge della frontiera americana. Vi racconterò storie di pionieri e della loro implacabile autodeterminazione, poi i riti, le tradizioni, l'amore per la natura e per il bisonte dei nativi americani. Furono sterminati tutti, i bisonti e i nativi. Conoscerete le vicende di Cavallo Pazzo (il guerriero visionario dei Lakota Sioux), la storia della lupa nel capolavoro Oltre il confine di Cormac McCarthy,  le terribili conseguenze dei test nucleari nel deserto del Nevada e le condizioni dei nuovi nomadi raccontate in Nomadland, l'ultimo grande film [...]

ERANO GLI ANNI 80 – SENIGALLIA

Club Nautico via della Darsena, Senigallia, Italia

Le storie tornano a casa con lo spettacolo più personale di tutti: “Erano gli anni ’80. Cronaca sentimentale di un’epoca analogica”. Negli anni ’80 per sviluppare le fotografie dovevamo aspettare almeno tre giorni e per cambiare canale dovevamo alzarci dal divano. Negli anni ’80 i nostri genitori ci lasciavano a casa da soli (a casa da soli!) e avevamo tempo per annoiarci, tempo per inventarci qualcosa da fare. Negli anni ’80 si rischiava la vita giocando a pallone per strada, saltando dai cancelli, tra uno scoglio e l’altro, dai muretti e dagli alberi. Negli anni ’80 si usciva di casa appena [...]

Torna in cima